MENU

Mobilità Docenti

Il Programma Erasmus+ Teaching staff mobility (STA, Staff Mobility for Teaching Assignment), offre ai docenti la possibilità di svolgere un periodo di insegnamento (minimo 8 ore di lezione) presso un'Università straniera che abbia stipulato un accordo bilaterale con la Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”. L’obiettivo è mettere a frutto le proprie competenze e di acquisirne delle altre, con effetti positivi sulla professionalità del singolo e a beneficio dell’intera organizzazione di provenienza e di destinazione.  

Le informazioni generali sulle Teaching Staff Mobility Erasmus, l'elenco delle Università partner Erasmus dell'ateneo e la modulistica ERASMUS di ateneo si trovano qui.

Chi può partecipare?

  • ricercatori
  • professori associati
  • professori ordinari
  • professori a contratto

 

Dove? Elenco degli accordi della Scuola di Scienze Politiche.

 

PRIMA DELLA PARTENZA

I fondi per la mobilità ERASMUS STA sono rendicontati all’Agenzia Nazionale INDIRE, quindi per ottenere il rimborso della missione come mobilità ERASMUS è necessario seguire la procedura e presentare i documenti seguenti al Servizio Relazioni Internazionali della Scuola:

  1. Richiesta Autorizzazione alla Missione. Inserire la richiesta di autorizzazione nel portale informatico del DSPS
  2. Mobility Agreement – Staff Mobility for Teaching. In originale, compilato e firmato in ogni parte e controfirmato dall’Università ospitante. Prima della partenza è accettata anche una versione con le firme scannerizzate, ma dovrà essere perfezionata al rientro con la consegna del documento originale con la firma e i timbri (ATTENZIONE, la data del documento deve essere antecedente l'inizio della missione). Si consiglia di compilarlo prima della partenza e portarlo con sé in missione per la firma dell'università ospitante.
  3. Contratto STA Istituto/Docente. In originale, compilato e firmato in ogni parte. Lasciare in bianco la parte finale “Per l’Istituto” in quanto si riferisce all’Ateneo di Firenze.

Se l'Università straniera non è partner della Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”, ma di un'altra Scuola dell'Ateneo, si consiglia di richiedere un invito ufficiale per iscritto (e-mail) prima della partenza.

AL RIENTRO DALLA MISSIONE

per richiedere il rimborso della missione è necessario presentare al Servizio Relazioni Internazionali della Scuola:

  1. Certificato di Docenza. A fine missione, l’università ospitante dovrà consegnare una certificazione delle attività svolte su carta intestata, con timbro e firma del referente. Il certificato dovrà indicare:
    1. Date di inizio e fine della missione
    2. Date delle lezioni
    3. Ore di docenza (minimo 8 a settimana)
    4. Gli argomenti delle lezioni
  2. Mobility Agreement – Staff Mobility for Teaching. In originale, compilato in tutte le sue parti e controfirmato dall’Università ospitante se non consegnato prima della partenza. (ATTENZIONE, la data del documento deve essere antecedente l'inizio della missione).
  3. Richiesta di Rimborso spese. compilare il modulo e consegnarlo firmato insieme a tutte le ricevute di spesa in originale.
  4. Materiale didattico prodotto. Es. Programma delle lezioni, dispense, presentazione, ecc…

 

ATTENZIONE. La mobilità presso un'istituzione straniera deve svolgersi per un periodo non superiore a due mesi e non inferiore a due giorni, con minino di 8 ore di lezione per settimana. 
Se la durata è superiore ad una settimana, il numero minimo di ore di insegnamento per i giorni aggiuntivi deve essere calcolato dividendo le 8 ore per 5 e moltiplicando per il numero dei giorni aggiuntivi. L'Istituto ospitante al termine del periodo della mobilità certifica, con attestato, le date di inizio e fine del periodo di mobilità oltre alle ore di docenza svolte. 

L'ateneo rimborsa i costi sostenuti nel rispetto dei massimali per viaggio e soggiorno previsti dall'Unione Europea e secondo il proprio Regolamento per le missioni e rimborsi spese


IMPORTANTE: Il contributo ammissibile per il viaggio e il soggiorno viene calcolato sulla base di scale di costi unitari per fasce di distanza, come indicato nell’Allegato III del Contratto STA Istituto/docente.  

Il docente può scegliere se ricevere il rimborso delle spese di viaggio. In tal caso ha vincoli nel giorno di partenza e di rientro: la partenza deve avvenire un giorno immediatamente prima della data di inizio della mobilità e il ritorno uno immediatamente successivo il giorno di fine della mobilità stessa. Questi due giorni sono computati nella durata dell'intera mobilità e sono considerati ai fini del calcolo del supporto individuale. Il docente che sceglie di non ricevere il rimborso non vedrà incluso il viaggio nel conteggio della durata della mobilità.

 

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Ateneo.

 

Servizio Relazioni Internazionali Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”

Via delle Pandette, 32

Edificio D1, 3° Piano, Stanza 3.05

Tel: +39 055 2759084

E-mail: relint@scpol.unifi.it

Ultimo aggiornamento

22.04.2022

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni