MENU

Presentazione

La Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” offre:

Corsi di Laurea Triennale

Scienze Politiche (Classe L-36)

Il nuovo Corso di Laurea in Scienze Politiche è progettato come corso unico, a carattere pluridisciplinare e comparativo, per offrire agli studenti una solida preparazione di base che integri diversi approcci scientifici e metodologici e consenta loro di orientarsi progressivamente verso molteplici sbocchi occupazionali e/o di formazione post-laurea. 

Dopo il primo anno di insegnamenti comuni è possibile scegliere fra uno dei quattro curricula:

  • Curriculum in Comunicazione e Media
  • Curriculum in Sociologia
  • Curriculum in Studi Internazionali
  • Curriculum in Studi Politici

sfoglia l'opuscolo informativo SP 

visita il sitoweb Scienze Politiche

Servizio Sociale ( Classe L-39)

Offre una formazione in linea con la tradizione interdisciplinare della Scuola di Scienze Politiche ‘Cesare Alfieri’. A questa si aggiunge una specializzazione di competenze orientate alla conoscenza dei fenomeni sociali e all’intervento professionale nei sistemi integrati di assistenza socio-sanitaria. 

 

Sfoglia l' opuscolo informativo SS

visita il sitoweb Servizio Sociale

Corsi di Laurea Magistrale

Disegno e gestione degli interventi sociali ( Classe LM-87)

Il corso di laurea magistrale in Disegno e gestione degli interventi sociali forma professionisti delle politiche sociali e della direzione dei servizi sociali. L’approccio multidisciplinare tipico di tutti i corsi di laurea della “Cesare Alfieri” è qui accompagnato e integrato da un ventaglio di esperienze e di insegnamenti professionalizzanti che arricchiscono la conoscenza delle condizioni di funzionamento delle diverse organizzazioni oggi coinvolte nel prevenire e fronteggiare le situazioni individuali di disagio. I/le laureati/e del corso saranno chiamati a programmare ed organizzare l’intervento sociale. Durante i due anni del corso dovranno approfondire la preparazione acquisita nella laurea triennale per essere capaci, nel loro futuro contesto lavorativo, di individuare ed orientarsi tra i problemi sociali emergenti, i modelli di welfare e di politiche dei servizi di riferimento, le relative dinamiche organizzative, le caratteristiche sociali e politiche dei contesti locali, anche in chiave comparata.

 

Sfoglia l' opuscolo informativo DGIS

Visita il sitoweb

Politica, istituzioni e mercato ( Classe LM-62)

Il Corso di laurea magistrale in Politica, Istituzioni e Mercato (PIM) si pone l’obbiettivo di fornire agli studenti le conoscenze e le metodologie indispensabili per comprendere e interpretare i processi di formazione delle decisioni collettive, di funzionamento delle istituzioni pubbliche e private e di interazione tra la politica e il mercato. Il percorso di studi è articolato su un tronco comune e multi-disciplinare di insegnamenti da affrontare il primo anno, tra i quali sarà possibile optare tra diverse alternative, e su una articolazione in tre curricula il secondo anno.

  • Istituzioni e Politica offre una formazione di carattere politologico,
  • Istituzioni e Mercati propone una offerta di insegnamenti di carattere economico-quantitativo
  • Istituzioni e Lobbying si focalizza sul lobbying internazionale. ( A questo curriculum si accede tramite selezione pubblica e i relativi studenti sono inseriti nel percorso di doppio titolo con l’Università di Mgimo ( Moscow State Institute of International Relations, Russia).

 

Sfoglia L' Opuscolo informativo PIM 

Visita il sitoweb Politica, istituzioni e mercati

Relazioni internazionali e Studi europei ( frequentabile anche interamente in lingua inglese )  corso interclasse LM-52 e LM-90

Corso interclasse:

  • Classe LM-52 Relazioni internazionali
  • Classe LM-90 Studi europei

I due percorsi formativi hanno marcata connotazione multi- e in certa misura inter-disciplinare, in linea con quella che è la tradizione che ha segnato i curricula internazionalistici della Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”. Quest’impostazione del programma formativo mira ad offrire allo studente l’acquisizione di approcci e conoscenze che gli consentano di sviluppare una visione olistica dei fenomeni politici, sociali ed economici caratteristici dello scenario internazionale. In questa prospettiva, è attiva la Convenzione con il Moscow State Institute of International Relations (MGIMO) per la definizione di percorsi formativi condivisi. Più recentemente sono entrati in vigore 2 accordi con importanti università straniere: la Gdansk University of Technology ( Master in Economic Analysis, specializzazione in Global Studies) e la Tong Ji University di Shanghai ( Master in International Relations, International Politics, and Diplomacy). Tutti e 3 gli accordi prevedono programmi di laurea che consentono di ottenere un doppio titolo – Double Degree.

 

Sfoglia l' opuscolo informativo RISE 

Visita il sitoweb di RISE

Strategie della comunicazione pubblica e politica (Classe LM-59)

La società digitale è sicuramente la principale rivoluzione degli ultimi decenni e ha modificato completamente i processi organizzativi e comunicativi di aziende, enti pubblici, istituzioni, partiti, associazioni, singoli individui. Per la prima volta ognuno deve definire strategicamente la propria identità, articolando la propria presenza attraverso i tanti canali comunicativi esistenti (da quelli tradizionali ai profili dei vari social network). Il Corso di Laurea si propone di fornire agli studenti una formazione professionalizzante, per affrontare quest’ennesima sfida comunicativa, attraverso un impianto curriculare multidisciplinare, utile per acquisire le diverse competenze necessarie per gestire un ambiente in perenne mutamento quale quello della comunicazione: dall’economia alla politica, dalla storia alla sociologia. L’obiettivo principale del corso è fornire la conoscenza dei metodi e delle logiche che governano i processi comunicativi. Più specificamente il Corso di Laurea approfondisce gli ambiti della comunicazione politica e istituzionale.

 

Sfoglia L' Opuscolo informativo SCPP 

Visita il sitoweb di SCPP

Sociologia e sfide globali ( Classe LM-88)

Le dinamiche di globalizzazione delineano una fase che sfida i fattori sociali e istituzionali sui quali nel XX secolo si sono sviluppate le forme delle società nazionali, e richiedono dunque nuove specificazioni professionali della figura del sociologo. La formazione offerta dal corso si distingue su 3 livelli. Il primo è costituito dagli Strumenti, insegnamenti per la conoscenza dei paradigmi teorici più rilevanti sui fenomeni sociali, nonché delle strategie del disegno della ricerca e delle tecniche di costruzione, rilevazione e analisi dei dati. Il secondo è costituito da insegnamenti di ambiti disciplinari diversi (Sfide). Ciascun insegnamento tematizza 2 dimensioni dei processi di mutamento della società. Da un lato, il manifestarsi di scenari di cambiamento inediti (basti pensare ai grandi mutamenti sociali, economici, climatici, politici e demografici); dall’altro, gli strumenti necessari alla loro comprensione. Il terzo è costituito da insegnamenti (Approfondimenti) che si caratterizzano per un focus di ricerca, trattato in corsi integrati per fornire allo studente una formazione allo sguardo interdisciplinare. Tale formazione si completa con stage, laboratori, presentazioni e attività di scrittura scientifica.

 

Sfoglia l' opuscolo informativo SOSGLO

Visita il sitoweb SOSGLO

 

Sfoglia anche la guida dello studente della Scuola di Scienze Politiche  

Ultimo aggiornamento

16.09.2022

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni