Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SC-POLITICHE Scuola di Scienze Politiche

Il saluto del Presidente

IL SALUTO DEL PRESIDENTE

L’anno accademico 2020-2021 si apre in una contingenza davvero eccezionale a causa dell’epidemia di Covid 19 che ha duramente colpito il nostro paese e ha cambiato le nostre vite e i nostri comportamenti quotidiani. 

 

Anche l’Università ha dovuto adeguarsi alle nuove regole imposte dalla necessità di adottare ogni misura utile per contenere la diffusione del virus. Dal marzo al luglio 2020 tutta la didattica si è svolta con modalità a distanza (insegnamenti, tirocini, esami di profitto, sessioni di laurea). Pur con qualche inevitabile difficoltà, niente è rimasto indietro, e non pochi studenti hanno mostrato di apprezzare lo sforzo dei docenti e del personale amministrativo per sopperire al disagio creato dall’epidemia.

 

Il 14 settembre 2020 si torna in aula. L’Ateneo di Firenze ha deciso che le lezioni del primo semestre del 2020-2021 si terranno con modalità mista. I professori faranno lezione in classe di fronte a un certo numero di studenti che saranno presenti a rotazione, nella misura consentita dalle norme sul distanziamento sociale. Nel contempo ogni lezione verrà sia trasmessa in streaming a beneficio degli studenti che dovranno o vorranno restare a casa, sia registrata e lasciata a disposizione su una piattaforma web. In tal modo tutti potranno fruire della nostra offerta didattica e tutti avranno la possibilità, sia pure a rotazione, di seguire le lezioni «in presenza». 

 

La Scuola di Scienze Politiche «Cesare Alfieri» si è attrezzata per garantire tutto ciò. È stato predisposto un orario del primo semestre 2020-2021 che prevede lo svolgimento di tutte le lezioni in aula. Naturalmente confidiamo che l’andamento dell’epidemia renda possibile rispettare questo scenario, e anzi auspichiamo di poterlo modificare in senso ancor più positivo.

 

Rimane poco spazio per descrivere la Scuola. D’altronde il mio vuol essere solo un saluto di benvenuto alle matricole e di ben ritrovati agli studenti già iscritti. Né la «Cesare Alfieri» ha bisogno di troppe presentazioni: è la più antica e più prestigiosa Scuola di Scienze Politiche d’Italia e condivide questo primato in Europa con la parigina Sciences Po, essendo nate entrambe nel 1875. 

 

Fin dalle origini essa ha avuto una spiccata dimensione internazionalistica che ancora oggi la caratterizza e si traduce nel gran numero di studenti che ogni anno utilizzano il progetto Erasmus e altri programmi di mobilità da essa offerti per perfezionare la loro formazione in università straniere. Altra caratteristica rimasta nel Dna della Scuola è l’interdisciplinarietà, che consente ai nostri laureati di avere quell’apertura mentale e quell’insieme di competenze in ambiti diversi che sono oggi sempre più richiesti da un mercato del lavoro in costante evoluzione. Immutata, infine, è l’ambizione di continuare a formare non soltanto studenti capaci di inserirsi con profitto nel mondo lavorativo, ma anche cittadini curiosi e consapevoli. E di certo il marchio «Cesare Alfieri», oltre a legare innumerevoli generazioni di laureati, resta un simbolo di qualità e di prestigio che è apprezzato ovunque.

 

Fulvio Conti 



 

Presentazione dei Corsi di Laurea della Scuola di Scienze Politiche "Cesare Alfieri"

La Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” offre due corsi triennali e cinque corsi magistrali.

Sfoglia il nostro Opuscolo Informativo a.a. 2020/2021


                                                                                     

 
 

 

 
ultimo aggiornamento: 11-Set-2020
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
Unifi Home Page

Inizio pagina