MENU

Per laurearsi

Collegamenti rapidi:

 

 

 

Nella scelta della propria tesi di laurea, è opportuno per lo studente sapere che la disciplina nella quale egli intenderà laurearsi deve essere compresa nell'elenco delle materie del piano di studi approvato, ed è preferibile che lo studente vi abbia conseguito una buona votazione o, almeno, una votazione superiore alla media dei voti ottenuti.

I criteri per la redazione della tesi, si differenziano tra:

 

Dall'a.a. 2016/2017 i docenti propongono una lista di macroaree coerenti con la propria disciplina, consultabili nella scheda personale alla sezione "tematiche di tesi", che possono servire allo studente come indirizzo nella scelta dell'argomento di tesi.

I criteri per la stesura di un buon elaborato di laurea, così come indicazioni di carattere generale su tale momento cruciale nella vita dello studente, sono inoltre disponibili in un vero e proprio  Vademecum

Per le tesi nelle discipline economiche: dispensa

 

Per informazioni più dettagliate, si rimanda ai siti dei singoli Cdl.

 

Si ricorda che presentare tesi copiate o procurate da altri costituisce reato (legge 475/1925 ancora in vigore). Al fine di assicurarsi che il lavoro di tesi sia - come doveroso - personale, la Scuola sottopone tutti i testi, presentati in formato elettronico, ad un controllo effettuato attraverso un software antiplagio.

Ultimo aggiornamento

28.04.2021

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni