Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SC-POLITICHE Scuola di Scienze Politiche

Erasmus+ Studio

COME PARTECIPARE AL PROGRAMMA ERASMUS+

 

DOMANDA PER UNA BORSA ERASMUS+

 

Le domande devono essere compilate esclusivamente tramite l’apposita procedura online, collegandosi al sito https://erasmus.unifi.it/.

 

Lo studente potrà esprimere fino a dieci preferenze. La mobilità potrà avvenire esclusivamente nell’ambito delle istituzioni con le quali la Scuola di Scienze Politiche abbia stipulato un accordo bilaterale e che si possono consultare sull’applicativo Hermes.

 

LEARNING AGREEMENT: Learning Agreement significa ACCORDO DIDATTICO.

Lo studente è tenuto a compilare il Learning Agreement nel quale indicherà i corsi che intende seguire presso l’Università ospitante ed i corsi corrispondenti presso la Scuola di Scienze Politiche con i quali intende convalidarli.

 

Lo studente è tenuto a compilare il Learning Agreement per la prima sede scelta, mentre per le altre preferenze l’inserimento non è obbligatorio ma consigliato.

 

La corrispondenza tra i corsi dell’Università ospitante e i corsi della Scuola di Scienze Politiche si basa sull’appartenenza alla medesima area disciplinare (dunque non è necessaria l’esatta corrispondenza di crediti tra i singoli corsi ma solo tra l’ammontare complessivo dei crediti sostenuti all’estero e quello degli esami italiani corrispondenti).

 

Il learning agreement compilato ai fini della presentazione della domanda non è definitivo, ma andrà nuovamente compilato nel momento in cui ci sia l’effettiva assegnazione della sede.

 

Cosa vuol dire ECTS? 

Nei paesi partecipanti al programma Erasmus generalmente il numero di crediti di ogni corso è espresso in ECTS (European Credit Transfer System) dove1 ECTS equivale a 1 CFU. 1 ECTS infatti vale 25 ore di lavoro totale, divise tra 8 o 10 ore di lezione e il resto per il lavoro individuale.

In caso le sedi non fornissero automaticamente informazioni in crediti ECTS lo studente dovrà reperire informazioni circa l'equivalenza tra il credito locale e gli ECTS/CFU.

Come posso stabilire se un esame straniero può essere riconosciuto nel mio piano di studi?

 Per prima cosa è necessario considerare che prima della partenza non è mai possibile avere informazioni troppo dettagliate sui corsi offerti, e generalmente si reperiscono informazioni provvisorie, ovvero da riconfermare una volta iniziato l’Erasmus, riferite ad anni passati.

Ogni esame che si sostiene nell’Università straniera dovrà possibilmente avere un numero pari o simile di crediti rispetto a quello italiano, ed essere coerente nell’ambito disciplinare. Non sono consentite eccezioni di nessun tipo a questa regola.

Per le sedi che offrono corsi con crediti molto diversi dai nostri è possibile fare delle compensazioni di crediti a patto che i contenuti siano coerenti e che il numero totale dei crediti sia poi uguale o simile.

Gli studenti saranno selezionati sulla base dei criteri indicati nel bando. Le graduatorie degli studenti idonei, complete di punteggio di merito, sede e numero di mensilità proposte, saranno rese note attraverso l’applicativo HERMES.

ACCETTAZIONE DELLA MOBILITA’: Gli studenti idonei saranno invitati tramite posta elettronica istituzionale a formalizzare la     propria accettazione (tramite l’applicativo HERMES) allo svolgimento della mobilità presso la sede proposta entro e non oltre 7 giorni dal ricevimento dell’email. Entro questo termine, gli studenti potranno: accettare come sede quella proposta dal   sistema; non accettare la sede proposta e aspettare che, scaduto il termine dei 7 giorni, venga redatta una nuova graduatoria che tiene conto di accettazioni e rinunce.

Gli studenti che non compiranno nessuna delle due scelte indicate sopra, saranno considerati rinunciatari, senza ulteriore comunicazione.

 ATTENZIONE: Non si può sostenere all’ estero l’esame di lingua inglese.

 
ultimo aggiornamento: 22-Giu-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina